Plutone - il Pianeta Ghiacciato12 Plutone
Nell'agosto del 2006 l'Unione astronomica internazionale, la principale associazione internazionale di astronomi, riunita a Praga, lo ha retrocesso al rango di pianeta nano ma fino ad allora è stato il nono pianeta del Sistema Solare. Fin dalla sua scoperta, nel 1930, Plutone ha rappresentato un mistero ai confini del Sistema Solare. Lo " status " di pianeta è stato messo in discussione già nel 1992, quando gli astronomi si sono accorti della presenza di un altro corpo ghiacciato al di là dell'orbita di Nettuno, e subito dopo erano stati scoperti centinaia di corpi simili, che formavano una fascia come quella degli asteroidi, presente tra Marte e Giove, ma molto più larga e massiccia, la fascia di Kuiper.Le caratteristiche fondamentali di Plutone sono: è quasi 40 volte più lontano dal Sole rispetto alla Terra e la luce che riflette è 10 000 volte più fioca di quella visibile ad occhio nudo dalla Terra; il suo tempo di rivoluzione è di 248 anni terrestri (dai tempi della Rivoluzione francese ancora non ha completato la sua rivoluzione!); la temperatura media superficiale si stima intorno ai – 210 °C ed è così bassa da provocare la solidificazione della maggior parte dei gas eventualmente presenti.
Plutone può essere descritto come una palla di ghiaccio sporco. Intorno a Plutone orbita Caronte, un satellite scoperto nel 1978. Plutone e Caronte formano un sistema binario e si muovono in modo tale che Caronte resta sempre in corrispondenza della stessa regione di Plutone ; 4) l'orbita di Plutone è notevolmente schiacciata sull'asse maggiore, per questa ragione è possibile che transiti nell'orbita di Nettuno, come è accaduto dal 1979 fino al febbraio del 1999. Ciononostante non vi è alcuna probabilità che i due pianeti entrino in collisione, perchè i rispettivi piani orbitali sono inclinati e quindi le loro orbite non si intersecano realmente.

Newsletter

Ass. Sentiero Planetario del Monte Terminillo

Centro Regionale di Diffusione

         


HBH